SICUREZZA

nel

paintball

//www.padovapaintball.com/sito2019/wp-content/uploads/2020/05/sicurezza-paintball.png

Il paintball è statisticamente uno degli sport più sicuri al mondo.

Ciò è garantito dall’assenza di contatto fisico tra i giocatori e dall’utilizzo di apposite protezioni unite al rispetto di specifiche regole di sicurezza.

La maschera va sempre indossata all'interno dell'area di gioco per evitare colpi accidentali che potrebbero recare danni a zone sensibili come bocca, naso e occhi.

Al di fuori delle zone di gioco invece i marcatori vengono otturati con appositi tappi inseriti nella canna.

Molti centri paintball disincentivano, inoltre, l'atto di sparare a distanza ravvicinata, concedendo all'avversario la possibilità di arrendersi quando si è a portata di tiro entro una distanza prefissata.

La quantità di infortuni è stata stimata in 45 incidenti ogni 100.000 partecipanti ogni anno (articolo uno). Ciò che rende questo dato ancora più significativo è che la totalità degli infortuni trattati sono avvenuti quando le misure di sicurezza non sono state rispettate, in particolare in assenza della maschera protettiva (articolo due).

Inoltre un altro studio pubblicato in Pub Med ha mostrato che la maggior parte dei traumi agli occhi occorsi durante la pratica sportiva in genere sono avvenuti durante l'attività di pallacanestro, baseball, hockey e racquetball (articolo tre).

CONTENIMENTO DEL RISCHIO Dl DIFFUSIONE DEL COVID19

PREMESSE

  • il paintball non è uno sport di contatto
  • il paintball prevede l’uso di una maschera che oltre a proteggere il viso mitiga il fenomeno del droplet
  • è organizzato a turni
  • è possibile tracciare tutti i giocatori dato che gli stessi sono tenuti a compilare l’informativa rischi e regole per accedere ai nostri centri

  • PROTOCOLLO
    Per accedere ai nostri centri i giocatori sono tenuti a compilare l’autocertificazione sullo stato di salute ai fini del contenimento del rischio di diffusione del covid19. All'ingresso viene misurata la temperatura corporea con apposito strumento a tutti i giocatori da parte del nostro staff.
    All'interno dei nostri centri e per tutto il tempo di permanenza i giocatori sono tenuti a indossare correttamente la mascherina la quale può essere tolta o abbassata per il solo svolgimento dell’attività sportiva all'interno del perimetro di gioco.
    Durante il gioco non è possibile spararsi a meno di due metri, oltre che per rispettare il distanziamento personale, anche per preservare i giocatori da colpi dolorosi.
    Tutto il materiale di gioco e l’equipaggiamento che forniamo ai giocatori segue un rigoroso ciclo di pulizia e igienizzazione. Lo stesso vale anche per gli ambienti che vengono regolarmente puliti e igienizzati.
    Infine non è temporaneamente possibile usufruire degli spazi ricreativi e attività collaterali al paintball o in generale la permanenza di giocatori e accompagnatori oltre l'orario di gioco nei nostri centri per terzo tempo, rinfreschi e merende.