Attrezzatura

per

giocare

//www.padovapaintball.com/sito2019/wp-content/uploads/2019/07/òà.png

L'attrezzatura utilizzata per giocare a paintball, in particolar modo da un punto di vista stilistico, varia in base al tipo di ambientazione di gioco e a quanto si vuole spendere. Nel woodsball/scenario è utilizzato perlopiù materiale di impronta militare e repliche di armi vere mentre lo speedball si è evoluto con uno stile sportivo proveniente dalla motocross, nba e dal football americano. Le tute infatti sono larghe e colorate mentre il marcatore ha le sembianze di un attrezzo sportivo piuttosto che di un arma. In ogni caso per giocare è indispensabile:

La maschera che è una protezione obbligatoria per praticare il paintball dato che essa protegge il viso e soprattutto gli occhi dall'arrivo di colpi.

Il marcatore che può essere a molla (versione soft) oppure ad aria compressa a funzionamento semiautomatico o automatico (versioni extreme). Il marcatore è composto da una bombola che può arrivare a essere caricata fino a 330 bar nelle competizioni federali d'alto livello, un impugnatura a pistola che cela il sistema di sparo, meccanico o elettronico a seconda della tipologia, e da una appendice superiore che ospita il loader o serbatoio delle paintball, che per gravità o spinte da un motore elettrico, entrano nella canna pronte per essere lanciate. La cadenza di sparo di un marcatore elettronico può arrivare fino a 22-25 paintball al secondo.

Le paintball che sono totalmente biodegradabili ed atossiche il cui colore è facilmente lavabile. Nelle competizioni l'unico colore consentito è il giallo. Le paintball possono essere anche di gomma, in questo caso prendono il nome di "reball" (reusable ball). Questo tipo di pallina è stata ideata per contenere le spese di chi gioca frequentemente o si vuole allenare dato che possono essere recuperate e riutilizzate. I calibri maggiormente usati sono il 0.68 e il più recente 0.50.

Il vestiario che è studiato appositamente per praticare in sicurezza e comodità questo sport. La maglia o la casacca, in inglese "jersey", generalmente identifica il team e distingue ogni singolo giocatore. Essa è di materiale sintetico, con rinforzi e protezioni in diversi punti (facoltativi). I pantaloni, sono di materiale molto resistente, come la cordura o il nylon. Anch'essi hanno dei rinforzi nei punti di maggior bisogno.